Canistro, interpellanza dell’opposizione al Sindaco Di Paolo sul trasferimento della sede comunale


 Canistro“La Giunta, su proposta del Sindaco, il 15.05.2019 ha deliberato di procedere con urgenza, a decorrere dal 17.05.2019, al trasferimento della sede comunale, dell’ufficio del Sindaco, della Giunta e di tutti gli Uffici comunali, dai locali siti in Piazza M. Simbruini, nei locali siti in Piazza Municipio, tranne la sala consiliare che resterebbe dov’è salvo diversa disposizione” dichiarano in una nota stampa il Gruppo consiliare di opposizione.

“Considerato l’interessamento suscitato e rappresentato da molti concittadini, si interpella il Sindaco chiedendo che sia data risposta e l’oggetto posto all’ordine del giorno del prossimo C.C., chiedendo appunto il perché di questo trasferimento inatteso, dov’era l’urgenza, perché non sottoposto al voto del Consiglio comunale.

Quale motivazione giustificherebbe l’occupazione di ben n. 2 edifici comunali da parte del Comune in Canistro Inferiore, con aggravio di costi oltre a quelli per l’adeguamento o abbattimento delle barriere architettoniche; dov’è l’obiettivo primario dell’interesse pubblico.

Unitamente a questa richiesta di chiarimenti si chiede perché non considerare per un trasferimento anche gli edifici comunali inutilizzati in Canistro Superiore, dove potrebbero essere posti alcuni Uffici o sala consiliare; così facendo si avrebbe un riequilibrio del borgo di Canistro Superiore, riqualificandolo già collocandovi un ufficio comunale e con l’interesse pubblico di tentare di frenare il continuo degradamento. Con la previsione di collocare uffici comunali anche in locali di Canistro Superiore, si avrebbe per questi la possibilità di intercettare fondi pubblici per l’ammissibilità a finanziamenti per interventi di adeguamento o miglioramento.

Infine, i locali dell’edificio ristrutturato in Piazza Municipio di Canistro Inferiore, anziché occuparlo con sedi comunali superflue, con 2 edifici comunali occupati da parte del Comune in Canistro Inferiore, potevano essere assegnati come abitazioni alle famiglie o coppie richiedenti o con quant’altro di più necessario dei traslocati uffici; così come i locali liberi dell’edificio di Piazza M. Simbruini potrebbero anch’essi essere assegnati come abitazioni o dati per esempio in comodato d’uso uffici per imprese del territorio” concludono.

 

Promobox

Alla Scoperta Della Scuola Di Alta Formazione 'Sapere Aude': Aperte Le Iscrizioni Per I Nuovi Corsi Di Formazione

Tanti i percorsi formativi e di aggiornamento su scala nazionale che questa scuola, da oltre 6 anni, propone ai tanti corsisti che si immergono in nuove esperienze, ampliando il loro bagaglio culturale con passione e dedizione, grazie anche al lavoro di un team altamente qualificato e specializzato, vicino alle esigenze di ognuno di loro.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Elezioni, sindaco Santilli:”A Celano FdI è il primo partito in assoluto”

Celano – “Le elezioni politiche per il rinnovo del Parlamento italiano sono appena passate e i risultati definitivi emersi dalle urne sono emblematici di un certo andamento. E’ tempo di ...


Premio Cambiamenti, tante adesioni di giovani imprenditori alla tappa avezzanese ma c’è ancora tempo per concorrere. In palio 20 mila euro

Premio nazionale “Cambiamenti”: tante le adesioni per la giornata di domani in cui verrà presentato il concorso dedicato ai giovani startupper.  È il coordinatore di ...

Forti venti nell’aquilano, sul Gran Sasso raffiche a più di 100 km orari

L’Aquila – Le previsioni meteo, già da ieri, annunciavano che sull’Abruzzo si sarebbero abbattuti venti molto forti. Come fa rilevare Meteo Abruzzo, attraverso una nota ...

Celano dice addio a Michele Mariani, apprezzato musicista marsicano

Celano – Michele Mariani aveva compiuto gli anni, 66, solo un paio di settimane fa ricevendo gli auguri da parte di molti amici e conoscenti. ...

Aggressioni di cani ad Avezzano, L’altra parte del guinzaglio: “episodi molto più frequenti di quanto si pensi”

Avezzano – Solo un paio di giorni fa, attraverso le nostre pagine, abbiamo dato spazio e segnalato una situazione che una cittadina aveva denunciato attraverso ...