Canistro, al via il bando di gara per la concessione in gestione del Parco Sponga



Canistro – L’Amministrazione Comunale di Canistro lancia il bando finalizzato alla concessione in gestione del Parco Sponga. L’area, che si trova all’interno del territorio comunale, a circa 830 m di quota, è costituita da uno chalet (momentaneamente non utilizzabile), da cui partono comodi sentieri che raggiungono, in pochissimi metri, i laghetti e le cascate ma anche le piazzole attrezzate, dove con ampi tavoli da picnic in legno e punti barbecue si possono organizzare grigliate all’aperto.

La piazzola Quercia è comodamente raggiungibile anche da persone con disabilità motorie a cui viene privilegiato l’accesso. Accanto al laghetto principale c’è il parco giochi per bambini, mentre su tutta l’area sono dislocati i punti del parco avventura ed i percorsi per le passeggiate con i pony. Dal centro visita partono diversi sentieri per le escursioni in montagna, fino a raggiungere il Parco dei Monti Simbruini. I sentieri si possono percorrere a piedi, a cavallo o in bicicletta, anche con escursioni guidate.

Al concessionario spetterà gestire i servizi di accoglienza nelle strutture, in particolare l’accoglienza di visitatori mediante l’ospitalità nell’area e l’organizzazione di tutti i servizi connessi con la buona tenuta dell’area. L’apertura del parco è prevista per tutto l’anno. L’importo a base di gara ammonta a 3000 euro per ogni anno di gestione.

La concessione delle strutture avrà scadenza il 31/12/2023 eventualmente rinnovabili, per anni due (fino al 31/12/2025), con incremento del 10% rispetto al prezzo aggiudicato. Le domande potranno essere presentate entro le 12 del 28 aprile.



Leggi anche