Canistro, 79 mila euro dalla Regione per un nuovo acquedotto



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Canistro –  E’ stato approvato dalla giunta regionale, su proposta dell’assessore Lorenzo Berardinetti, il
finanziamento di 79.000mila euro al Comune di Canistro per la realizzazione dell’acquedotto in località
piana Cipollone-Cotardo. Tale intervento, più volte richiesto e sollecitato, va a interessare i residenti e le
attività economiche della zona.
Il compito di gestire gli interventi è affidato all’Ersi (ente regionale per i servizi idrici), con cui sarà
sottoscritta una specifica convenzione.
“Le opere – commenta Berardinetti – consentiranno di servire le utenze dell'area senza attingere dalla
condotta di adduzione delle acque minerali della concessione Sant'Antonio Sponga, ma garantendo la
fornitura attraverso l'acquedotto comunale”.




Lascia un commento