Cane recuperato dai Vigili del Fuoco, era rimasto bloccato su una roccia sotto la croce di Tagliacozzo



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Tagliacozzo – I Vigili del Fuoco di Avezzano affiancati dal personale del nucleo speleo-alpino-fluviale (SAF) e da personale addetto sistemi aeromobili pilotaggio remoto drone (SAPR) sono riusciti a trarre in salvo un cane che si trovava in una posizione molto pericolosa.

L’animale, infatti, è stato individuato su una parete rocciosa che si trova in una zona denominata “la risorgente” che si trova sotto la croce di Tagliacozzo. Gli operatori intervenuti, grazie all’utilizzo di un drone, sono riusciti a individuare il cane e a recuperarlo per metterlo in sicurezza.