Canada, bronzo a Luchini nei mondiali di parasnowboard. Nello staff il fisioterapista avezzanese Di Pietro



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. Ai Mondiali canadesi di parasnowboard, l’italiano Jacopo Luchini si è aggiudicato la medaglia di bronzo, classificandosi terzo nel cross della categoria “Upper Limb”, atleti con disabilità agli arti superiori.

Nato senza la mano sinistra, il 26enne di Prato, tesserato per lo Sci Club Paralimpic Fanano, è alla sua seconda stagione in sella alla tavola.

Dopo la vittoria, l’atleta è stato festeggiato da tutto il team, dal responsabile tecnico Igor Confortin, dall’uomo delle tavole Ugo Orsanelli, dal mental coach Jacopo Piccardi e dal fisioterapista avezzanese Paolo Di Pietro.

Di Pietro è molto conosciuto in tutta la Marsica per la sua attività nello staff degli atleti Azzurri disabili ed è un fisioterapista della Clinica Ini di Canistro.

Oggi nuovo appuntamento con la gara del banked slalom.

 

 

 

foto http://www.fisip.it/




Lascia un commento