Campo della Croce Rossa presso il Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Pescasseroli – Come avviene ormai da diversi anni, anche quest’anno, dal 2 al 28 agosto sarà attivo nel Parco, nel periodo di massimo afflusso turistico, il campo della Croce Rossa. In virtù della convenzione tra il Parco e la Croce Rossa Abruzzo la location sarà l’ex campeggio dell’Orso all’interno del quale saranno allestite le strutture per ospitare i partecipanti al campo operativo/formativo.

Il campo è aperto ai Volontari provenienti da tutt’Italia che avranno la possibilità di conoscere il territorio, approfondire le conoscenze in merito alla CRI e svolgere servizio a favore della popolazione e dei turisti che frequentano le zone del Parco nel mese di agosto.

Quest’anno, con l’intento di rispondere al bisogno emerso a seguito dell’emergenza sanitaria, sarà possibile offrire un servizio che coinvolga anche i minori, grazie all’esperienza maturata dai Volontari CRI nella realizzazione di campi estivi e alle competenze maturate rispetto alle disposizioni di prevenzione del contagio da COVID-19.

Nelle giornate dal 26 luglio al 2 agosto, sempre in località Pescasseroli, presso ex campeggio dell’Orso, si svolgerà il “Green camps”, coordinato dalla CRI – Comitato di Avezzano, al quale parteciperanno 15 ragazzi dai 14 ai 17 anni che si sono iscritti al campo nei mesi scorsi.

Fonte: Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise



Leggi anche