Cam, installazione dei contatori al via



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano – Contatori in arrivo in tutte le utenze del Consorzio Acquedottistico Marsicano. L’operazione, che interessa dieci Comuni marsicani, partirà ai primi di marzo da Avezzano e sarà completata entro la fine di settembre.

La società di gestione in house providing, in linea con le disposizioni dei Sindaci e dell’Egato, ha affidato il compito di installare i contatori negli ultimi comuni sprovvisti parzialmente o totalmente dei misuratori di consumo: Avezzano, Capistrello, Cappadocia, Celano, Magliano de’ Marsi, Ovindoli, Pereto, San Benedetto dei Marsi, Scurcola Marsicana e Tagliacozzo. Per gli utenti sarà attivato uno sportello ad hoc presso la sede del Cam. L’anno 2016, quindi, segnerà il completamento del lungo cammino verso l’uniformità del Sii (sistema idrico integrato) della Marsica.

Come spiegato nel corso della conferenza stampa, tenutasi presso la sala consiliare del Comune di Avezzano, dai componenti del consiglio di gestione del Cam – la presidente Paola Attili, Giuseppe Venturini , amministratore delegato, e Armando Floris – La “posa in opera” dei misuratori di consumo, una volta a regime, sancirà la fine dell’attuale doppia formula di pagamento, a consumo reale o a forfait, “dando vita a un sistema idrico equo e solidale con un occhio rivolto alle famiglie meno abbienti. Ognuno pagherà per ciò che consuma, con risvolti sicuramente positivi nell’uso quotidiano di una risorsa preziosa”.
Sulla stessa lunghezza d’onda il presidente del consiglio di sorveglianza e sindaco di Avezzano, Giovanni Di Pangrazio, con al fianco il revisore del Cam, il vicesindaco Ferdinando Boccia, l’organismo che ha dettato le linee guida alla governance del Consorzio acquedottistico marsicano, compresa l’installazione dei contatori nelle utenze sprovviste. “Il piano del Cam, in linea con le direttive della sorveglianza”, ha sottolineato il sindaco Giovanni Di Pangrazio, “va nella direzione di un servizio equo e con un occhio alle fasce sociali più deboli. E’ un passaggio importante, si procede speditamente, nonostante le criticità. Gli sforzi congiunti che si stanno compiendo sono per rendere al meglio, in termini di costi e qualità, questo servizio essenziale”. Tra le criticità, come spiegato dalla presidente Paola Attili, una consistente quota di morosità da recuperare.
Presenti all’incontro, il direttore dell’ex Ato 2, Corrado Rossi; il rappresentante del Centro giuridico del cittadino, Augusto Di Bastiano, che ha manifestato pieno apprezzamento per il progetto; Flaviano Cosimati, rappresentante di Confartigianato; il rappresentante di Confesercenti, Carlo Rossi, che si è dichiarato in perfetta sintonia con l’operazione messa in cantiere dal Cam. Favorevole anche Gianvincenzo Sforza che ha sollecitato anche interventi per la depurazione e la ricerca di perdite nella rete.

Via libera quindi, alle installazioni, ovviamente in sicurezza: “Viviamo in un momento storico complesso, con persone pronte a carpire la buona fede di anziani e non solo, quindi la prima preoccupazione del Cam è stata quella di assicurare la riconoscibilità degli operatori che si recheranno all’indirizzo degli utenti per spiegare le modalità operative propedeutiche all’installazione dei contatori”, hanno spiegato gli Amministratori. Gli operatori autorizzati saranno dotati di un tesserino di riconoscimento e accompagnati da personale del Consorzio Acquedottistico Marsicano in divisa. Gli addetti hanno il compito di fornire tutte spiegazioni del caso, come ad esempio gli oneri per l’installazione del contatore e la stipula del contratto, nonché fornire il bollettino di pagamento intestato al Cam. E’ vietato loro riscuotere denaro “brevi manu”: il contributo di allaccio – 85 euro IVA compresa, escluso eventuali lavori di adeguamento dell’impianto dell’utente – propedeutico all’avvio delle pratiche per la realizzazione del lavoro, andrà versato esclusivamente al Consorzio Acquedottistico Marsicano.

In caso di dubbi, per avere ulteriori informazioni, i cittadini potranno chiamare il n. 0863/4589212.



Redazione Contenuti

Ad Avezzano torna la favola invernale di “Magie Di Natale”, eventi, mercatino natalizio, pista di pattinaggio e molte altro per il natale marsicano

Avezzano – Le vetrine dei negozi sono già addobbate a festa, i piazzali dei centri commerciali illuminati da migliaia di decori scintillanti.  Ad arricchire l’atmosfera dell’evento che più di ogni altro ha il sapore delle festività, dopo il forzato stop dovuto alla pandemia, torna MAGIE DI NATALE, l’atteso appuntamento del 2021. Organizzato dal Comune di

Lascia un commento