Caldo nord-africano in arrivo sulla Marsica, nonostante qualche nube splenderà il sole



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Marsica.  Tantissima polvere sahariana in risalita dell’entroterra algerino del Sahara fin verso il nostro stivale, grazie al rinforzo dell’Anticiclone nord-africano che avverrà nella giornata di domenica, primo Luglio, dando luogo ad un rialzo della colonnina di mercurio su valori altrettanto estivi.

Quest’ultima zona di alta pressione si espanderà anche sulla Marsica nelle giornate di domenica 1 Luglio, di lunedì 2 e di martedì 3, nonostante qualche breve e isolato cumulonembo si svilupperà al ridosso dei rilievi del nostro entroterra appenninico, inclusa la Marsica. A partire dalle regioni meridionali a tutto il Centro-Sud, Sardegna e parte del Nord, l’anticiclone Subtropicale farà sì che i moti della subsidenza atmosferica dovuti alla presenza di un robusto campo di alta pressione in quota, facciano evaporare gran parte delle nubi, rendendo le condizioni meteorologiche  soleggiate.
Ebbene, questo anticiclone di natura termica, essendo composto da una zona di bassa pressione al suolo, richiamerà una massa d’aria molto calda di origine nord-africana verso lo stivale e l’Europa centro-settentrionale, consentendo alle temperature sia massime che minime di decollare verso valori tipicamente estivi e consoni alla stagione in atto.

La colonnina di mercurio raggiungerà i 30 gradi entro domenica/lunedì mentre le temperature minime della notte e del primo mattino caleranno lievemente specie sulle nostre zone interne (poco accentuata escursione termica). Dopo la metà della settimana, aria più fresca e umida che scivolerà su un cuscino caldo al suolo, potrebbe generare qualche sporadico acquazzone o temporale di calore estivo.




Lascia un commento