Buoni spesa Covid, Di Berardino: “Lunedì l’avviso pubblico sul sito del comune di Avezzano, 289.000 euro per questa fondamentale iniziativa di solidarietà”. 



Avezzano – Dare una mano concreta a chi si trova in difficoltà e farlo velocemente. Con questo obiettivo il vicesindaco della Città di Avezzano con delega alle politiche sociali, Domenico Di Berardino, ha dato il via alle procedure per acquisire le domande che arriveranno al Comune di Avezzano per usufruire dei Buoni Spesa.

L’operazione di solidarietà è rivolta ai nuclei familiari che vivono in condizioni di particolare disagio economico legato alla pandemia e gode di un fondo di 289 mila euro assegnati dal Governo al Comune.

Come previsto dalla delibera approvata dalla Giunta Di Pangrazio, nell’usufruire dei buoni, saranno privilegiati coloro che sono senza lavoro e quanti sono stati costretti, a causa dell’emergenza sanitaria, a chiudere la propria attività o comunque ad una condizione di particolare disagio anche per mancato rinnovo di contratti a termine o atipici.

“L’avviso sarà pubblicato sul sito del comune lunedì – dichiara il vicesindaco Di Berardino – e contestualmente procederemo, sempre con avviso pubblico, ad acquisire le manifestazioni di interesse delle attività commerciali disposte ad accettare i buoni spesa, aggiornando le liste di quelle che avevano aderito nella prima fase della pandemia. 

Gli aiuti avranno importi diversi in base ai componenti del nucleo familiare: il valore massimo sarà di 350,00 euro e vogliamo distribuirli entro Natale.

Inoltre, per aiutare i nuclei familiari in situazione economica più delicata, attiveremo la rete della solidarietà locale e cioè le associazioni del terzo settore che collaborano con il Comune, procedendo con la massima urgenza anche alla distribuzione e consegna a domicilio dei prodotti di prima necessità”.

L’avviso pubblico per l’erogazione dei buoni spesa covid sarà consultabile sul sito www.comune.avezzano.aq.it.