Borse lavoro al Comune di Capistrello, riaprono i termini per la presentazione delle domande



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Capistrello – Al fine di consentire la massima partecipazione dei soggetti interessati, poiché non sono pervenute richieste sufficienti, il Comune di Capistrello ha riaperto i termini per la presentazione delle domande per quaranta borse lavoro destinate ai cittadini che si trovano in condizioni di difficoltà.

Possono essere ammessi all’assegnazione delle suddette borse lavoro coloro che risiedono nel Comune di Capistrello da almeno un anno, che sono disoccupati e che hanno, come nucleo familiare, un indice di situazione economica equivalente non superiore a 10.632,93 euro.

L’istanza di partecipazione è riservata ad un solo componente del nucleo familiare. La domanda di ammissione alla borsa lavoro deve essere redatta sull’apposita modulistica predisposta dal Comune e deve pervenire mediante consegna a mano all’Ufficio Protocollo. Il modulo di domanda è disponibile presso l’Ufficio Segreteria.

Le domande dovranno pervenire entro e non oltre le 12 del 26 marzo.

I destinatari avranno la possibilità di realizzare un percorso atto a favorire l’autostima e l’apprendimento di nuove specifiche competenze lavorative, oltre che una relativa autonomia personale ed economica.




Lascia un commento