Bonus Natale INPS. Attenti al falso modulo che gira su WhatsApp: è una truffa



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Negli ultimi giorni circola, tramite il sistema di messaggistica WhatsApp, un falso modulo Inps per l’ottenimento di un fantomatico Bonus di Natale: si tratta di una truffa. L’intestazione, che è quella dell’Inps, può trarre in inganno ma si tratta di un incentivo che non esiste e che, ovviamente, non si può ottenere in alcun modo.

L’idea di poter avere un bonus di Natale, come immaginabile, attira l’attenzione di molti e il falso messaggio sta circolando secondo la logica della solita “catena di Sant’Antonio”, tanto che diversi utenti hanno creduto alla sua veridicità. Per fugare ogni dubbio, è intervenuta proprio l’Inps che spiega: “Su WhatsApp in queste ore sta circolando un falso modulo Inps per richiedere il Bonus Natale 2020, prestazione dell’Istituto che non esiste. Prestate attenzione, è una truffa!

Il documento presenta un form per inserire i dati personali a cui fa seguito un lungo testo con cui si richiede il bonus. Sono presenti anche dei campi in cui inserire i dati della propria carta: nome della banca, scadenza, codice CVV e altro ancora. Tutto da inviare a un falso indirizzo di posta elettronica. Ovviamente: non compilate il documento PDF, non inviate nessuna informazione sensibile ed eliminate immediatamente il messaggio.