Blitz dei Carabinieri: in manette giovane pusher | FOTO



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Gioia dei Marsi – Alle prime luci di oggi, 17 marzo 2018, i militari della Stazione Carabinieri di Gioia dei Marsi, coordinati dal Capitano Pietro Fiano, hanno arrestato un giovane pusher in esecuzione di un’Ordinanza di Custodia Cautelare agli arresti domiciliari.

Le accurate indagini svolte, coordinate in prima linea dal Procuratore della Repubblica Andrea Padalino Morichini, hanno consentito di raccogliere gravi ed inconfutabili elementi di originario del Marocco, tali da consentire l’emissione nei suoi  confronti della misura restrittiva degli arresti domiciliari. Il giovane pusher, monitorato dagli investigatori per alcuni mesi fino al settembre 2017, aveva spacciato numerose dosi di sostanze stupefacenti del tipo tossicodipendenti di Gioia dei Marsi e Lecce nei Marsi.

Nel corso dell’esecuzione del provvedimento, inoltre, sono stati rinvenuti all’interno dell’abitazione, 9 grammi di cocaina suddivisa in 18 dosi e 16 grammi di “hashish” suddivisa in 5 stecche, già pronte per essere immesse sul mercato, bilancini di precisione e 6.825 in banconote di vario taglio, provento dell’attività illecita che sono stati sottoposti a sequestro.

L’interessato, dopo le formalità di rito, è stato trasferito presso il proprio domicilio in regime di arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Le indagini, infine, hanno consentito di individuare anche un complice, D.T, 24enne, sempre originario del Marocco, che è stato deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria per concorso in detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.




Lascia un commento