“Benvenuti a Collelongo”, il paese accoglie ucraini fuggiti dalla guerra



Collelongo – Alcune persone fuggite dalla guerra in Ucraina sono giunte nel paese di Collelongo. Ad attestarlo una fotografia in cui è possibile vedere il Sindaco del paese marsicano, Rosanna Salucci, accanto ai rifugiati appena accolti. Non ci sono commenti da parte degli amministratori, a parte un semplice e sentito “Benvenuti a Collelongo” accompagnato dalla bandierina ucraina e da due cuoricini azzurro e giallo.

Collelongo è uno dei vai paesi del nostro territorio che offre ospitalità a persone che provengono dai territori in guerra. Nella fotografia si nota la presenza di tre donne, un ragazzo, una bambina e un cagnolino. L’accoglienza rimane uno degli atti di solidarietà e di umanità più preziosi che si possano offrire, oggi, a persone che sono state costrette a fuggire, lasciandosi alle spalle un Paese martoriato dal conflitto.



Leggi anche