Battipista precipitato dall’elicottero, Giancarlo Bartolotti “Massima solidarietà alle famiglie, ho fatto tutto il possibile”



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Massa D’Albe –  Il gatto delle nevi messo a disposizione dagli Impianti Monte Magnola di Ovindoli doveva essere scaricato oggi pomeriggio dove i soccorritori stavano lavorando incessantemente da domenica sera alla ricerca dei quattro dispersi e doveva  servire per eseguire la delicata operazione di abbassamento del livello del manto nevoso.
Purtroppo sembra che in località Capo La Maina il carico oscillava in maniera pericolosa e per motivi di sicurezza è stato rilasciato.
Giancarlo Bartolotti,  titolare degli Impianti Monte Magnola di Ovindoli e proprietario del mezzo, raggiunto dalla nostra redazione esprime la propria solidarietà alle famiglie: “Mi dispiace per l’accaduto, massima solidarietà alle famiglie dei dispersi. Ho fatto tutto quello che potevo fare, l’importante è che non ci sono stati ulteriori danni.
Saggiamente si era deciso di non sorvolare centri abitati, sono state tolte le lame, la fresa davanti ed è stato consumato anche del carburante per alleggerire al massimo il trasporto.  Non ci aspettavamo un epilogo del genere”.