Avvertita anche nella Marsica la scossa che ha fatto tremare il centro-sud



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avvertita in modo lieve anche nell’entroterra abruzzese la forte scossa di Terremoto che ha fatto tremare l’Italia centro meridionale e la Croazia. Come ha reso noto l’IGNV con un comunicato, la scossa di magnitudo 5.6 è avvenuta alle 14:47 nel mar Adriatico, a 47km da San Severo e 63km da Vieste, ad una profondità di 5km.

Il terremoto è stato avvertito anche a Salerno, Napoli e Roma. Alle ore 15:00, una seconda scossa, di magnitudo 4.1 è stata registrata sempre nella zona dell’Adriatico centrale, ad una profondità di 10km. L’INGV ha reso noto che alle ore 15:09 è avvenuta, sempre in quella zona, una terza scossa molto più lieve di magnitudo 2.6 ad una profondità di 6km.