Avvelenati due cani dell’assessore



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Pescina – Morti due cani pastore di proprietà dell’assessore all’Ambiente del Comune di Pescina, Tiziano Iulianella. Un terzo non si trova e si teme che possa aver fatto la stessa fine.

Iulianella ha espresso il proprio dissenso postando le immagini dei cani morti per avvelenamento sulla sua pagina Facebook, scatenando l’indignazione dell’intera cittadina. L’assessore, molto conosciuto anche come allevatore, non sa chi possa essere stato a compiere un gesto tanto incivile e ha invitato i lettori del suo account sul social network, a stare attenti a lasciare i cani sciolti in natura.

“Ci sono degli incivili che al posto di tutelare la natura la deturpano lasciando veleni in giro e in più uccidono gli animali” dice Iulianella, “uno l’ho ritrovato in una zona sopra alla stazione, l’altro in un’altra località vicina al cimitero ma non saprei dire in quale punto preciso hanno mangiato i bocconi. Un terzo cane non lo trovo, temo che sia morto allo stesso modo”.




Lascia un commento