Avezzano: Zoran Dukic in concerto sabato 3 settembre 21.30 al Castello Orsini



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Si chiude  la parabola del “Fabbro Armonioso” che vede protagonista Zoran Dukic in concerto ad Avezzano presso il Castello Orsini stasera.

La stagione concertistica luglio-settembre 2016, ha voluto festeggiare venticinque anni di attività del “Fabbro Armonioso”  con una serie di eventi dedicati alla chitarra.

Ricordiamo che La Manifestazione ,  che  ha avuto conforto di pubblico e di critica,  si era aperta a luglio con il  “Quartetto Leonardo” al Teatro Don Orione.  . Il Quartetto nasce dall’incontro di quattro musicisti uniti dal desiderio di diffondere il repertorio di musica d’insieme per chitarra ed in particolare le opere originali del quartetto di chitarre , una formazione che già in voga nell’ 800, si è affermata nel 900 ed oggi, grazie all’interesse di molti compositori viventi, può vantare una propria letteratura.

Zoran Dukic è uno dei chitarristi classici più straordinari dei nostri giorni . Nato a Zagabria nel 1969, Croazia, si è diplomato all’Accademia della musica della sua città, con Darko Petrinjak ed ha completato i suoi studi con Hubert Kappel alla Hochschule fur Musik di Colonia. Particolarmente sensibile alla musica del 900 Dukic ha ispirato numerosi compositori a dedicargli le proprie opere. Oltre ad avere una grande ammirazione per l’espressione musicale contemporanea, i suoi programmi comprendono le opere di Takemitsu , Henze Gubaidulina e molte altre, tuttavia considera ancora la musica di J. S. Bach il punto focale della sua vita musicale, come testimoniano le sue  tournèe concertistiche dedicate all’esecuzione integrale dei cicli di suite per liuto , violino e violoncello. Si dedica all’insegnamento con entusiasmo e passione. Attualmente insegna in Olanda presso il Conservatorio Reale dell’Aia ed in Spagna nella scuola Superiore di Musica di Barcellona. Ha formato numerosi ed affermati chitarristi classici e la sua scuola è una delle più apprezzate d’Europa. Inoltre tiene regolarmente lezioni magistrali in tutto il mondo invitato da numerosi festival di chitarra. E’ anche un interprete di musica da camera molto attivo ed è uno dei fondatori del trio di Colonia. Ha registrato per varie etichette discografiche ( Opera Tres, GHA, Naxos) in Germania, Spagna, Belgio, Olanda e Canada. Unico ad aver vinto il concorso “Andres Segovia” sia a Granada che a Palma di Maiorca. Nella più grande competizione di chitarra spagnola a Madrid , patrocinata dalla Famiglia Reale , oltre al Primo premio , ha vinto  anche il premio speciale per la interpretazione di musica spagnola ( la prima volta assegnato ad un non-spagnolo ) .

La critica di lui dice così : – … Dopo due minuti il pubblico era senza fiato, …il genio delle sei corde da Zagabria ha mostrato sia brillantezza tecnica che tenerezza,…con grande potenzialità artistica ed espressiva




Lascia un commento