Avezzano rugby: l’under 18 conquista la permanenza in elite, la serie B perde a Salerno


Avezzano – “Abbiamo raggiunto un grandissimo risultato tenuto conto del livello del campionato e delle squadre competitive e di grandissima qualità che vi hanno preso parte”. Lo hanno dichiarato i tecnici dell’under 18 dell’Avezzano Rugby all’indomani della salvezza raggiunta nell’ambito del campionato nazionale under 18 elite.

“Per l’intero girone di andata abbiamo sofferto in termini di risultati ma non sono mai venute meno le prestazioni – hanno specificato i tecnici – e con il girone di ritorno, sono cominciati ad arrivare anche i punti in classifica; il finale di stagione – hanno concluso – è stato davvero avvincente con una battaglia punto su punto con la diretta concorrente per la salvezza terminata positivamente negli ultimi istanti dell’ultima partita quando è stata segnata la meta decisiva per la salvezza”. Ieri, infatti, i gialloneri nell’ambito dell’ultima partita della stagione hanno perso contro il Benevento ma hanno conquistato due punti di bonus che hanno consentito ai marsicani di scavalcare il Villa Pamphili e raggiungere la matematica salvezza. Sconfitta da segnalare anche per la prima squadra che ha perso a Salerno 38 a 3. 

“Stiamo attraversando un brutto periodo, nel corso del quale più che tecnicamente o atleticamente siamo vulnerabili sul piano emotivo – ha dichiarato la seconda linea Antonio Cofini –  forse perché pensiamo che dal campionato non possiamo più chiedere nulla; è un periodo che dobbiamo superare attraverso l’allenamento e la forza del gruppo” 


Invito alla lettura

Ultim'ora

Il giovane sacerdote Don Luca celebra la sua prima messa a S.Donato, suo paese d’origine: commozione ed affetto da parte di tutta la comunità

Una giornata colma di emozioni quella vissuta dalla comunità di San Donato, piccola frazione di Tagliacozzo, che ha accolto Luca Santacroce, a maggio divenuto parroco, con calore ed affetto, nella ...


”Non darmi da mangiare, mi ridurrai così”, l’appello del Parco Nazionale d’Abruzzo a non nutrire le volpi

Il Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise spiega come mai tante volpi vengono schiacciate a bordo strada: ”Abituate a ricevere cibo dai passanti e attendono ...

Video dell’orsa Amarena che dalla montagna scende in paese

Tutti abbiamo imparato a conoscere l’orsa Amarena. Nel video di Marco Borgiani, Amarena, l’orsa più famosa d’Abruzzo scende dalla montagna alla ricerca di cibo fino ...

Le miniere dismesse della Marsica, preziosa risorsa per l’incentivazione turistica

Da alcuni anni cresce l’interesse per le miniere dismesse in Abruzzo. La recente Legge Regionale 13 aprile 2022, N.7 (Disposizioni per l’utilizzo e la valorizzazione ...

Chiusura temporanea sentieri G7 e G9 area Anfiteatro delle Murelle nel Parco Nazionale della Maiella

Dalle risultanze dei monitoraggi del trend e della struttura di popolazione e delle attività di sorveglianza sanitaria condotte nel corso del 2021 e 2022 sul ...



Lascia un commento