Avezzano Rugby, l’under 16 vince a Roma, la 18 perde a Catania e domenica c’è il derby di Paganica



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano – “Nonostante la formazione rimaneggiata siamo riusciti a vincere una partita veramente difficile” . Lo hanno dichiarato i tecnici dell’under 16 dell’Avezzano Rugby, Luca Terrenzio e Loreto Sorgi,  in seguito alla vittoria di ieri, fuori casa, per 12 a 14, contro la Capitolina. I gialloneri, infatti, hanno vinto di misura anche grazie ad un errore dei romani che hanno hanno sbagliato un piazzato facile che poteva costare ai marsicani la sconfitta.

“I ragazzi – specificano – hanno tenuto duro fino alla fine e sono riusciti a vincere nonostante altri due infortuni capitati nel corso della gara che ci hanno messo in ulteriore crisi; i nostri auguri di pronta guarigione  – hanno concluso –  vanno a Sergio D’Andrea sicuri di rivederlo presto in campo “.  L’under 18, invece, torna sconfitta da Catania, con il risultato di 49 a 26, ma con un punto in più in classifica grazie al punto di bonus.

“E’ stata una partita d’orgoglio – hanno dichiarato i tecnici Luca Di Giulio e Alessandro Sorgi – e,  grazie alle quattro mete marcate, riportiamo un punto di bonus che vale oro in ottica salvezza”. Per concludere, è terminato il riposo nel campionato nazionale di serie B ed è iniziata per gli atleti di mister Santucci la settimana di preparazione al derby di Paganica che si svolgerà domenica prossima. I gialloneri, che hanno recuperato anche qualche giocatore infortunato, vengono da una brillante vittoria contro il Villa Pamphili, una delle squadre più in forma della stagione. 



Lascia un commento