Avezzano, rifiuti abbandonati in ogni dove, monta la protesta sui social



Avezzano – Degrado in città, lo sfogo di un cittadino avezzanese che questa mattina durante la sua passeggiata si è trovato davanti uno scenario a dir poco deludente, dando sfogo sui social per sottolineare l’inciviltà che popola la città, ecco il post: “Domenica 30 agosto 2020 ore 10.00 il risveglio di una città abbandonata. Domenica mattina, il tempo è incerto, non si và in montagna e così decido di fare una passeggiata in piazza Risorgimento. Poca gente in giro, il clima è gradevole, ma mi accorgo subito che c’è qualcosa che non và. Quella non era la piazza di una città civile, e così decido di documentare l’obrobrio di ciò che appariva alla mia vista. Immondizia ovunque, nella fontana, al centro e ai lati della piazza, dietro la cattedrale e lungo via Corradini. Qualcuno diceva che saremmo usciti dal lockdown tutti migliori dal punto di vista umano e morale, ma forse è il contrario. Questa non è più la cittadina tranquilla e pulita di un tempo è diventata una jungla popolata da bestie”.