Avezzano, l’Italia dei Valori ritira il proprio sostegno al candidato sindaco Di Pangrazio



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. Maurizio Pendenza (nella foto), in qualità di coordinatore cittadino dell’Italia dei Valori Avezzano, tramite una nota stampa, comunica che: “Venerdi 21 aprile si è riunito il Direttivo Cittadino e ha deliberato che L’Italia dei Valori di Avezzano non correrà più con una propria lista alle prossime elezioni comunali e soprattutto ritira il proprio sostegno al candidato Sindaco Dottor Giovanni Di Pangrazio, in quanto sono venute meno le condizioni che nei mesi precedenti erano state concordate nei vari incontri istituzionali avuti con il Sindaco alla presenza anche del Coordinatore Regionale dell’Italia dei Valori Dottor Lelio De Santis”.
Pendenza continua: “L’Italia dei Valori aveva partecipato alle scorse elezioni comunali con una propria lista in appoggio a Di Pangrazio e pur avendo riportato oltre 500 preferenze era stata esclusa da qualsiasi attività di governo comunale o degli enti sovracomunali nonostante il partito avesse contribuito alla vittoria.
Nel Mese di Maggio dello scorso anno però il Sindaco Di Pangrazio proprio dopo aver ricevuto in comune la delegazione dell’Italia dei Valori decide di gratificare il Partito nominandomi , da poco eletto Coordinatore Cittadino di Avezzano, nel CDA del Patto Territoriale della Marsica in rappresentanza del Comune di Avezzano.
Ad Ottobre scorso però per una operazione politica volta a far si che la Presidenza del Patto tornasse al Comune di Avezzano il Coordinatore Cittadino si dimette con la garanzia che avrebbe presto ricoperto un nuovo ruolo.
A fine Ottobre è arrivato in città anche il Segretario Nazionale dell’IDV On. Ignazio Messina e in una sala affollatissima del Comune aveva ribadito il pieno appoggio a Di Pangrazio e al Centro Sinistra ma soltanto con la garanzia di essere trattati paritariamente agli altri partiti della coalizione e soprattutto se il Sindaco avesse mostrato più attenzione al Partito anche inserendo nel programma elettorale alcuni punti che per l’IDV erano e restano fondamentali.
Ad oggi però L’Italia dei Valori di Avezzano nonostante le varie sollecitazioni fatte non ha ancora ricevuto risposta da parte del Sindaco Di Pangrazio che si è preoccupato più di fare un insieme di liste civiche atte a far scendere in campo più candidati possibili che a dare valore a partiti che pur se piccoli vantano una storia che li ha sempre contraddistinti”.




Lascia un commento