Avezzano, la Asl: non è contagiosa la meningite che ha colpito l’uomo di Tivoli ricoverato a malattie infettive



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. Una forma di meningite non contagiosa: questo il responso dell’esame di laboratorio di questa mattina sulla natura della malattia che ha colpito un uomo residente a Tivoli, da martedì scorso ricoverato all’ospedale di Avezzano.

Dalle analisi è emerso che si tratta di meningoencefalite virale, una forma non contagiosa: è stata così esclusa, come si sospettava in un primo momento, un’infiammazione  causata da meningococco, forma batterica molto pericolosa. I medici del reparto di malattie infettive dell’ospedale di Avezzano, che assistono il paziente, fanno sapere che l’uomo già da ieri ha ripreso conoscenza  e che oggi fa registrare un ulteriore, netto miglioramento. Al momento del ricovero, nella notte tra martedì e mercoledì, in attesa di conoscere l’esito degli esami e come da protocollo, in ospedale sono state messe immediatamente in atto tutte le procedure di profilassi sulle persone venute a contatto con l’uomo.

Ospedale di Avezzano, immediata profilassi per sospetto caso di meningite per un uomo di Tivoli




Lascia un commento