Avezzano, il M5S parla di cultura, economia e futuro



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa
Avezzano. Il M5S ad Avezzano parla di “Cultura, Economia, Futuro”. Ranieri: “Abbiamo contato più di 50 attività bioeconomiche innovative”.
Si terrà giovedì 20 aprile, alle ore 18:00, presso l’aula magna della Facoltà di Giurisprudenza in piazza Castello ad Avezzano, l’incontro pubblico su “Cultura, Economia, Futuro” al quale parteciperanno Gianluca Ranieri, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, e Francesco Eligi, imprenditore esperto di produzioni biologiche e turismo sostenibile, attivista del MeetUp Amici del M5S di Avezzano.
Ospite d’eccezione, Maurizio Pallante, saggista ed esperto di bioeconomia che relazionerà sulla necessità di uscire da un modello economico profondamente in crisi, ricollocando le economie sui territori e sviluppando attività orientate all’uso razionale delle risorse naturali. “Abbiamo individuato più di 50 attività economiche marsicane orientate alla bioeconomia e a un nuovo tipo di sviluppo locale, durevole e sostenibile”, afferma il consigliere Ranieri, “si tratta di attività economiche estremamente innovative che affrontano anche un problema sociale: dall’uso di pesticidi in agricoltura all’eccessivo consumo di acqua e di combustibili fossili, dalla gestione dei rifiuti alla mobilità, dal recupero di saperi tradizionali alla conservazione e valorizzazione del territorio”.
“Molti di noi fanno parte di questo mondo da anni. Per questo sappiamo che nonostante il loro fondamentale contributo e l’elevato potenziale di sviluppo”, continua Ranieri, “queste attività sono ostacolate quotidianamente da burocrazia, tasse e balzelli. Per il futuro di Avezzano e della Marsica occorre una nuova Politica capace di sostenere gli sforzi di questi innovatori”.
“Contemporaneamente”, aggiunge Eligi, “gli attivisti avezzanesi hanno raccolto i fondi per donare 50 nuovi libri di bioeconomia alla biblioteca cittadina dell’Agenzia di Promozione Culturale della Regione Abruzzo, per contrastare il declino dei servizi bibliotecari nella nostra regione, diminuiti del 55% negli ultimi 3 anni. Abbiamo messo insieme cultura ed economia per immaginare un futuro di nuova prosperità per Avezzano e la Marsica. Questo futuro concretamente possibile cercheremo di raccontarlo ai cittadini avezzanesi nel corso dell’incontro pubblico di giovedì 20 aprile”.



Lascia un commento