Avezzano, gli “zozzoni” tornano alla carica, cumuli di rifiuti in città



AvezzanoA tutto c’è un limite. Specie quando l’abbandono dei rifiuti diventa, almeno in alcune zone della città, un fenomeno radicato e difficile da debellare. Non è purtroppo la prima volta che la cittadinanza si è dovuta imbattere in queste opere ingloriose di alcuni cittadini “zozzoni”, ma ritrovare dei rifiuti abbandonati ai piedi di un cestino della spazzatura, in piena emergenza Coronavirus, fa ancora più male. Tipologia di rifiuti che peraltro viene ritirata porta a porta dal Comune anche in queste settimane di emergenza. Un gesto davvero inqualificabile che ovviamente ha generato lo sdegno degli Avezzanesi.
Un’offesa non solo all’igiene e all’ambiente ma anche e soprattutto al buon senso. 

L’avvocato Presutti tuona così sui social:《Riusciremo a fronteggiare il covid-19 ma certi virus sembrano inestirpabili. Eppure, con un minimo di impegno, sarebbe possibile porre fine a questo scempio. (A.G.E.)