Avezzano, finti alpini truffano i commercianti. Il Comune: “Non cadete nella trappola”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. Il Comune di Avezzano fa sapere che la sezione Alpini di Avezzano ha reso noto che in città ci sono dei truffatori che girano per i negozi, raccogliendo soldi in attesa del grande raduno del 4 agosto (la ricevuta fotografata nell’immagine di copertina è un esempio della truffa).

“Negli ultimi giorni, in occasione dell’arrivo in città del raduno del IV raggruppamento, alcune persone, spacciandosi per gruppo A.n.a. di Vicenza, stanno raccogliendo somme che dicono destinate all’organizzazione dell’evento”, dicono dal Comune, “si chiarisce che né da parte dell’associazione nazionale Alpini né ovviamente da parte dell’amministrazione comunale, è in corso alcuna raccolta di fondi e né lo sarà per il futuro”.

“Pertanto, coloro che stanno operando questa raccolta lo fanno con scopi truffaldini ai danni delle persone, dei commercianti nonché del buon nome degli Alpini e dell’amministrazione di Avezzano”, si legge nella nota diffusa alla stampa, “nel raccomandare di non dare alcuna somma a queste persone, che stanno commettendo un reato, si chiede a tutti i cittadini di avvertire la polizia locale di Avezzano o le altre forze dell’ordine qualora fossero avvicinati”.




Lascia un commento