lunedì, 19 , Aprile
spot_img

Prima pagina

Avezzano Calcio, Liguori: “Il mio ritorno è un atto dovuto, credo in questa squadra”

AvezzanoL’Avezzano Calcio volta pagina e, per la terza volta in stagione, ha deciso di sostituire l’ormai ex allenatore Antonio Mecomonaco con il mister Andrea Liguori, dimessosi dalla panchina biancoverde soltanto qualche mese fa. Un ritorno al passato, dunque, per cercare di risollevare le sorti di una stagione molto deludente.

Ieri il nuovo tecnico è stato presentato attraverso un’intervista ufficiale, a cui ha preso parte anche il direttore generale Carlo Iacovitti, che ha spiegato le ragioni della scelta effettuata dalla società: “Ringrazio il tecnico Antonio Mecomonaco e il suo vice Marco Cicchitti per il lavoro svolto, ma purtroppo i risultati nel calcio la fanno da padrone. Abbiamo, quindi, deciso di esonerare i lo staff tecnico precedente e di richiamare Andrea Liguori, che ha tutta la fiducia e la stima della società. Siamo convinti che sia la persona giusta per tirar fuori la squadra da questa situazione particolarmente difficile”.

Andrea Liguori torna alla guida dell’Avezzano dopo le dimissioni rassegnate qualche mese fa e si dice pronto e fiducioso per questa nuova avventura, nonostante la situazione non sia affatto facile: “Le motivazioni che mi hanno spinto a fare la scelta di tornare sono le stesse di quando mi sono dimesso. Io credo in questa squadra e in questa società, anche se i risultati e la classifica non ci sorridono. È stato un atto dovuto nei confronti della società e soprattutto del gruppo. Precedentemente non mi andava di dare un carico di pressioni maggiore ai ragazzi ed ho preferito allontanarmi a malincuore, ma in quel momento era la decisione giusta. Non nascondo che, anche se non ero obbligato a tornare da vincoli contrattuali, quando mi hanno richiamato non ho avuto alcuna esitazione, perché credo fermamente in questo gruppo”. (D.F.)

- Advertisement -

Promo Box



segnalate

TERRE MARSICANE VIDEO