Avezzano: appuntamenti con il teatro dialettale



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Al Teatro dei Marsi sabato 5 maggio alle ore 21,00 e domenica 6 maggio alle ore 17,00 andrà in scena in due atti comici la commedia dialettale “Chi nen è pazze nen ce je volemo” scritta e diretta da Raffaele Donatelli. La commedia si muove come un pendolo fra passato che non c’è più e un futuro che non c’è ancora. Che cos’è la normalità? È un mucchio di pazzi fuori dal manicomio. In questa frase si possono riassumere le vicende di questa commedia. Raffaele Donatelli, attore e regista eclettico che domina con le sue commedie dialettali il palcoscenico, porta in scena questo lavoro in prima assoluta con il gruppo teatrale Je Concentramente di Avezzano. La storia parla di un immaginario manicomio di artisti dove accadono le cose più disparate ed impensabili tra ospiti, visitatori e personale sanitario al punto tale da non capire più chi è pazzo e chi è normale. Diverse situazioni si intrecciano tra loro fino al punto da far pensare agli spettatori che non esiste soluzione, ma grazie alla genialità di un pazzo tutto si dipana portando la commedia a un lieto fine. Sotto la direzione di Donatelli gli artisti si muovono con maestria, bravura e comicità. Siamo tutti invitati a trascorrere qualche ora di spensieratezza, leggerezza e serenità in un crescendo di risate. (V.L.)




Lascia un commento