AUTORIPARATORI: Rosa Pestilli chiarisce gli aspetti dell’obbligo formativo del Meccatronico



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano –  A pochi mesi dalla scadenza fissata per il 05 gennaio 2018, ancora molte sono le perplessità che stanno affliggendo gli operatori del settore autoriparazione, chiamati ad ottemperare all’obbligo di aggiornarsi alla nuova qualifica professionale sancita dalla legge 11 dicembre 2012 n. 224, che integra il nuovo profilo professionale di Meccatronico.

Per far luce sul delicato argomento è scesa in campo la D.ssa Rosa Pestilli, Presidente del Conapi l’Aquila e Direttore dell’area Formazione accreditata del Gruppo SICURFORM S.r.l, quest’ultimo risultato essere attualmente l’unico Ente di Formazione Professionale della provincia dell’Aquila, autorizzato ed accreditato all’erogazione dei percorsi formativi necessari per adeguarsi alla nuova normativa.

L’intervento dichiara la D.ssa Pestilli, ha lo scopo di far chiarezza il più possibile sulle complesse sfaccettature della Legge 11 dicembre 2012 n. 224, che a detta di qualche associazione del territorio ancora poche chiare e che da alcuni giorni continuano ad alimentare confusione e destabilizzazione tra gli autoriparatori, soprattutto in vista dell’imminente scadenza prevista per il prossimo 05 Gennaio 2018, quando in molti se non si adegueranno entro il termine stabilito, si vedranno oltre alla chiusura dell’attività, privati anche dei requisiti acquisiti nei tre anni del quinquennio di transizione di cui all’art.3 della stessa legge e costretti a dover frequentare un corso di 500 ore per riottenere la qualifica di meccatronico per poter riaprire i battenti.

E’ doveroso continua la Pestilli, concentrarci sul dato certo della Regione Abruzzo, che in applicazione dell’Art. 7, comma 2, lettera c, della Legge 122/92 come modificata dalla Legge 224/2012, ha emanato la determinazione dirigenziale n.22/DPG009 del 10 marzo e la successiva determinazione dirigenziale n. 73/DPG009 del 7 giugno 2017, con le quali ha inserito il profilo professionale MECCATRONICA nel repertorio delle qualificazioni professionali della Regione Abruzzo, pertanto a decorrere dallo scorso 1° luglio 2017 non è più possibile procedere da parte delle camere di commercio alla valutazione dei requisiti posseduti dal responsabile tecnico ai sensi della circolare ministeriale del M.I.S.E n. 3659/C del 11 marzo 2013, sulla base della documentazione contabile (fatture) attestante lo svolgimento di lavori a cavallo tra meccanico – motorista ed elettrauto’.

In virtù della posizione intrapresa seppur in ritardo dalla Regione Abruzzo, non vi sono più scorciatoie per gli autoriparatori che alla data del 30 giugno 2017 non hanno provveduto ad inoltrare alla camera di commercio territorialmente competente la dichiarazione sostitutiva di notorietà prevista dalla circolare ministeriale n. 3659/C emanata dal Ministero dello Sviluppo Economico, con la quale veniva concessa la possibilità al responsabile tecnico già abilitato in una delle sezioni, di farsi riconoscere l’esperienza per aver operato su sistemi complessi come ad esempio” impianti di iniezione elettronica, impianti ABS, impianti ESP, cambi automatici ecc.

Pertanto vista l’imminente scadenza, tutti coloro che sono interessati all’argomento e che non hanno ancora provveduto ad adeguarsi, devono al più presto recarsi in uno degli sportelli informativi presenti presso gli Organismi di Formazione Professionale e Continua accreditati ed autorizzati dalla all’erogazione dei percorsi integrativi specifici, previsti dalla Legge n.224/2012 e dalle determinazioni dirigenziali della Regione Abruzzo per accedere ad una valutazione dei requisiti posseduti ed eventualmente iscriversi ad uno dei corsi di formazione occorrente, come di seguito in elenco:

  1. Gruppo SICURFORM S.r.l – Via Luigi Vidimari n.2 – Avezzano (AQ).
  2. HUB ACADEMY S.C.A.R.L – Via Nazionale per Teramo – Giulianova (TE).
  3. CIFAP FORMAZIONE S.r.l – Via Tavo n. 71 – Pescara (PE).

diffidando dal reperire inutili informazioni presso i soggetti che ad oggi oltre a non essere soggetti formatori, non posseggono nessuna autorizzazione rilasciata dalla regione, requisiti consultabili nelle banche dati del portale FIL ABRUZZO all’indirizzo http://www.regione.abruzzo.it/fil/ mentre per tutti i dettagli relativi all’avvio di nuove imprese e per quelle imprese già in attività possono consultare il seguente indirizzo web: http://www.grupposicurform.eu/news246 .




Lascia un commento