“Autismo e intervento abilitativo precoce mediato dai genitori”, convegno al Castello Orsini



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Sabato 2 dicembre, al Castello Orsini di Avezzano, a partire dalle 9, si terrà il seminario “Autismo e intervento abilitativo precoce mediato dai genitori”.

L’evento, promosso dall’amministrazione comunale di Avezzano, è organizzato dalla cooperativa Giulia Parla Onlus di Roma, presieduta da Simona Levanto coadiuvata da Sonia Haroni, psicologa originaria di Avezzano e Sergio Johannes, in collaborazione con il gruppo Asperger Lazio Onlus e Angsa Onlus.

Al convegno (tutti i particolari nella locandina allegata) parteciperanno anche i consiglieri comunali Pierluigi Di Stefano e Chiara Colucci, insieme all’assessore alle Politiche sociali Angela Salvatore.

«Per la prima volta ad Avezzano ci sarà l’occasione di sperimentare un modello abilitativo mediato dai genitori», commenta il promotore dell’iniziativa Di Stefano, «parteciperanno tra i massimi esperti nel campo dell’autismo, come Laura Imbimbo, che ha contribuito alla stesura delle linee guida sul trattamento dell’autismo e Stefania Stellino».

«Sarà l’occasione per creare una rete che arrivi a coinvolgere i genitori, gli insegnanti e il personale sanitario», conclude il consigliere Colucci, «con lo scopo di diffondere anche nella Marsica l’intervento abilitativo precoce».




Lascia un commento