Aumenti 15% TUA, Mazzocchi e Alfonsi: “Vergognoso, sia bloccato”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Abruzzo – “Con quale faccia i consiglieri di maggioranza della commissione regionale trasporti pensano di condividere l’aumento tariffario di TUA del 15%?. A parte qualche segnale controcorrente di qualcuno, che pure fa parte dell’entourage dalfonsiano e che tenta di ammorbidire il tiro, la realtà è che si fanno i conti nelle tasche degli utenti ancor prima di ridimensionare gli sprechi all’interno dell’impalcatura organizzativa di TUA”. E’ quanto affermano i consiglieri provinciali Gianluca Alfonsi e Felicia Mazzocchi.

“Solo le storielle della pendolare Fabiola nella tratta Avezzano L’Aquila, che pure hanno attirato l’attenzione dei vertici di TUA, avrebbero dovuto far mettere una mano sulla coscienza di chi prende certe decisioni. Quelle storielle ironiche sono il frutto di rotture “quotidiane” sfiancanti, deprimenti per chi torna da una giornata di lavoro o è costretto ad andarci in ritardo. Si sta pensando piuttosto a tagliare gli incarichi di dirigenza? O la parola tagli si usa solo per tagliare tratti di linee. In una parola, vergognoso”.




Lascia un commento