martedì, 13 , Aprile
spot_img

Prima pagina

Attesa finita. Aperta l’Area giochi “Dino Park”

Avezzano – L’attesa è finalmente finita. L’area giochi “Dino Park” è stata inaugurata con una cerimonia nella mattinata di oggi.

Presenti all’apertura il Commissario Prefettizio del Comune di Avezzano, il dott. Mauro Passerotti, l’ex Sindaco il dott. Gabriele De Angelis, l’imprenditore Berto Savina della ditta ITALSAV Srl che ha donato i dinosauri, Don Antonio Salone il parroco della chiesa dello Spirito Santo, altre autorità locali e alcune classi degli Istituti Comprensivi della città.

Dopo il taglio del nastro Don Antonio ha voluto benedire il parco “nel cristianesimo la benedizione indica la forza della vita. Questo parco per due motivi dà la vita. Prima di tutto perché voi bambini quando venite a giocare in questo parco saltate, vi muovete, gioite e quindi crescono le vostre energie e il vostro fisico; il secondo motivo è che rappresenta un centro di aggregazione che, soprattutto per questo quartiere, risulterà utile. Non si cresce da soli ma si cresce insieme.”

Il Commissario Prefettizio Passerotti: “Questo parco è un luogo di pace e di allegria. Ringrazio il dott. Savina per la donazione fatta, gli uffici per il completamento delle attività amministrative senza le quali questo parco non poteva essere aperto e le scuole presenti. Da questo momento il parco sarà disponibile alla città. E’ un parco che qualifica il nostro territorio e credo sia abbastanza unico nel suo genere. Un parco che sicuramente farà la soddisfazione di tutti ma che dovrà avere la giusta manutenzione e la giusta attenzione da parte degli utenti e della cittadinanza. Al momento il Comune provvederà all’apertura e alla chiusura del parco in maniera poco costosa. Il Comune ha speso circa 120.000 Euro, con esclusione delle macchine che sono state donate, che sono tanti e pochi allo stesso tempo perché un parco così attrezzato risponde a tutti gli standard di vivibilità e di sicurezza. Qualcuno aveva ipotizzato una gestione diversa del parco ma per motivi di economicità si procederà, al momento, con l’apertura e la chiusura da parte degli ausiliari del traffico e la stipula di una convenzione con il Caffè Panoramico che ha offerto il suo supporto gratuito, circostanza non trascurabile. La gestione e gli orari stabiliti sono a livello sperimentale visto che dobbiamo vedere cosa fare e come migliorare per il futuro. Intanto vedo che i ragazzi e i genitori sono contenti e questo è il miglior modo di raggiungere i risultati da parte di un’amministrazione. L’ingresso poi è gratuito e proprio perché è gratuito è bene limitare le spese. Ci sono stati poi dei vandali che hanno già tentato di tagliare le reti. La sorveglianza, attiva anche di notte, sarà sicuramente un deterrente per eventuali atti vandalici. La gestione commissariale ha dovuto completare l’impegno assunto dalla precedente amministrazione e colgo l’occasione per ringraziare il sindaco De Angelis. Permane comunque l’impegno della mia gestione sugli obiettivi ancora da portare a termine, sempre con il giusto confronto e il contributo di tutti.

L’ex Sindaco De Angelis: “Ringrazio il commissario e tutti i bambini presenti. Ci tenevamo molto a realizzare questo parco nella zona nord della città di quasi 17.000 residenti che per tantissimi anni è stata dimenticata. Un quartiere importante sempre in crescita e grazie a questi interventi verrà riqualificato.

Danilo Silla e Luciana Caputi proprietari del Caffè Panoramico: “io e mia moglie siamo stati contenti di offrire il nostro contributo all’amministrazione comunale per l’apertura e la chiusura del parco a costo zero. Abbiamo anche proposto di non chiudere nell’ora di pranzo perché abbiamo una buona affluenza di famiglie e bambini in questo orario. Mi dispiacerebbe dover dire ad un bambino che a quell’ora il parco è chiuso.”

- Advertisement -

Promo Box



segnalate

TERRE MARSICANE VIDEO