Asili nido e scuole dell’infanzia, pubblicato il bando per i Comuni



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Regione – E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 31 marzo il bando di 700 milioni di Euro per i Comuni per mettere in sicurezza, riqualificare o costruire asili nido, scuole dell’infanzia e centri polifunzionali per famiglie.

I Comuni hanno tempo per la presentazione della relativa candidatura, da effettuarsi attraverso la piattaforma del Ministero dell’Istruzione, fino al 21 maggio 2021. Nella pagina ministeriale sono pubblicati i link per gli applicativi “Identificazione Ente” e “Candidatura” e la “Guida rapida per l’utilizzo degli applicativi”.

Il bando è destinato a circa 2.500 tra Comuni capoluogo di provincia e Comuni caratterizzati da vulnerabilità sociale e materiale e ha lo scopo di rimuovere gli squilibri economici e sociali nelle aree svantaggiate del Paese e nelle periferie urbane, con la finalità del riequilibrio territoriale.

Ciascun Comune potrà fare richiesta di contributo per un massimo di due progetti di costruzione, ristrutturazione, messa in sicurezza e riqualificazione di asili nido, scuole dell’infanzia e centri polifunzionali per la famiglia ma anche di riconversione di spazi delle scuole dell’infanzia attualmente inutilizzati. Sia il DPCM che l’Avviso indicano in modo dettagliato le caratteristiche che devono avere i progetti.