Arrivano i secchi anti-orso in alcuni territori visitati da Juan Carrito



AbruzzoAdesso non avete scuse: questo uno degli hashtag che accompagna la brevissima nota con la quale la Riserva Naturale Regionale Lago di San Domenico e Lago Pio comunica ufficialmente che i secchi anti-orso sono pronti all’uso. Siamo nel territorio di Villalago, altra nota località della nostra provincia che viene regolarmente visitata dagli orsi, compreso Juan Carrito.

L’inverno scorso, come molti ricorderanno, il celeberrimo orso bruno marsicano, figlio di Amarena, era stato ripreso, proprio nel territorio di Villalago, mentre giocava con un cane per strada. Molte furono le polemiche, al tempo, in merito all’irresponsabilità che la proprietaria del cane avrebbe dimostrato nel non condurre il suo animale domestico al guinzaglio.

La presenza di un orso come Juan Carrito richiede attenzioni particolari. La convivenza tra esseri umani e plantigradi non è impossibile ma, come è appena avvenuto, richiede un po’ di accortezza da parte delle persone e delle amministrazioni. Avere dei secchi a prova di orso denota rispetto nei confronti della salute dell’animale: evita che mangi scarti alimentari umani per lui estremamente dannosi.




Leggi anche