Arriva nella Marsica il prezioso reliquiario contenente la lettera di San Vincenzo Ferrer



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Cappelle Dei Marsi – Dopo le importanti celebrazioni per il VI centenario della morte di San Vincenzo Ferrer (1419-2019) svoltesi nello scorso mese di aprile, domenica 5 maggio p.v. giungerà nella parrocchia di San Nicola di Bari in Cappelle dei Marsi la Lettera originale di San Vincenzo Ferrer datata 17 dicembre 1403.

Questa storica visita è stata possibile grazie alla richiesta di Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Pietro Santoro, vescovo dei Marsi a P. Francesco La Vecchia, Priore Provinciale dell’Ordine dei Frati Predicatori (Domenicani), custodi della preziosa reliquia.

Nel mese di dicembre del 1403 San Vincenzo, dalla città di Ginevra, scrisse al Maestro Generale dell’Ordine (di obbedienza Avignonese) – Jean de Pujnoix (Giovanni de Podionucis) – narrando il percorso che dalla città di Romans aveva compiuto attraverso il Delfinato il Piemonte e la Lombardia. L’originale di questa Lettera, era stato portato in Sicilia dallo stesso Jean de Pujnoix, quando venne nominato Vescovo di Catania nel 1418 facendola inserire in uno splendido reliquiario d’argento, custodito nella Chiesa di Santa Maria “la Magna”.

Per molto tempo essa fu creduta perduta, anche se ne esistevano delle copie, la più antica risalente al 1591. Il prezioso documento rimase a Catania fino al 1866, cioè fino alla soppressione dei conventi da parte del governo italiano.

Padre Fages, lo storico biografo francese, ci testimonia che nella metà dell’Ottocento quella lettera esisteva ancora perché egli ebbe modo di vederla. La Lettera era stata messa al sicuro dai Domenicani nel Convento Domenicano San Rocco. La Lettera, ancora oggi racchiusa in un Reliquario d’argento, è tutt’ora conservata negli archivi del Convento dei Domenicani di Catania.

La Lettera purtroppo è arrivata a noi in uno stato di conservazione non perfetta, il motivo, secondo gli esperti locali, sta nel fatto che, mancando in Sicilia reliquie di San Vincenzo, per lungo tempo servì da reliquia che veniva portata ai malati e da questi fatta toccare per ottenere la guarigione.

Il reliquiario contenente la Lettera giungerà Domenica mattina presso la P.zza della Chiesa alle ore 10:45 e, dopo un momento di accoglienza, alle ore 11:00 ci sarà la solenne Celebrazione Eucaristica.

Essa rimarrà presso la Parrocchia di Cappelle dei Marsi per circa un mese e durante questo tempo farà visita anche ad altre comunità che venerano San Vincenzo Ferrer come Protettore.



Redazione Contenuti

Ad Avezzano torna la favola invernale di “Magie Di Natale”, eventi, mercatino natalizio, pista di pattinaggio e molte altro per il natale marsicano

Avezzano – Le vetrine dei negozi sono già addobbate a festa, i piazzali dei centri commerciali illuminati da migliaia di decori scintillanti.  Ad arricchire l’atmosfera dell’evento che più di ogni altro ha il sapore delle festività, dopo il forzato stop dovuto alla pandemia, torna MAGIE DI NATALE, l’atteso appuntamento del 2021. Organizzato dal Comune di