Arrestato mentre preleva con il bancomat rubato, in carcere un 25enne



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. E’ stato riconosciuto e fermato mentre stava prelevando al bancomat delle poste, con le carte prese dal portafoglio rubato poco prima.

E’ successo qualche ora fa ad Avezzano.

Nei guai è finito ancora una volta Attilio Di Battista, 25enne di Avezzano, già fermato diverse volte per reati dello stesso tipo. Per questo, gli agenti della squadra volanti del commissariato di Avezzano lo conoscono bene e questa mattina lo hanno trovato in poco tempo.

La chiamata di intervento è arrivata al 113. La responsabile di un noto negozio di articoli per la casa di Avezzano ha raccontato che un giovane le aveva rubato il portafoglio, all’interno del locale dove stava lavorando.

I poliziotti hanno inteso quasi subito di chi si trattava, considerato il suo modo di agire, già utilizzato in colpi analoghi. Hanno iniziato a perlustrare le strade di Avezzano e hanno fermato Di Battista al bancomat delle Poste in via Matteotti. Qui, il giovane, stava tentando di prelevare denaro.

Fermato è stato accompagnato in commissariato per il riconoscimento, come da prassi.

Su disposizione del pm di turno, è stato accompagnato in carcere.

Il giovane è difeso dall’avvocato Antonio Pascale.




Lascia un commento