Arrestati dalla Polizia i cugini spacciatori



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

L’Aquila – Intorno alla mezzanotte scorsa, nei pressi dell’angolo Via Specchio – S.S.17 Est, personale della Squadra Volante intercettava due uomini i quali, dall’interno della propria autovettura, stavano passando un involucro attraverso il finestrino agli occupanti di un’altra autovettura. I due avendo notato la presenza della Volante della Polizia si davano a precipitosa fuga in una strada sterrata limitrofa, ma gli operanti li inseguivano e li bloccavano.

Nel contempo, il passeggero (poi identificato per S.P., 34enne albanese), tentava di allontanarsi e gettare a terra un pacchetto con all’interno sette involucri di sostanza stupefacente (positiva al test sulla cocaina) per un peso complessivo di circa 3,5 grammi, che veniva immediatamente sequestrata, unitamente al denaro contante provento dello spaccio precedente.

In Questura si accertava che il guidatore, S.I., di 27 anni, è cugino del passeggero. Entrambi venivano arrestati con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti e accompagnati presso il Tribunale Ordinario di L’Aquila per la convalida dell’arresto e l’eventuale processo con rito direttissimo. Ulteriori accertamenti, hanno permesso di acclarare la presenza irregolare di entrambi gli arrestati sul territorio nazionale e sono state avviate le relative procedure.




Lascia un commento