Home Attualità Approvato in Consiglio l’Assestamento di Bilancio 2024-2026, conti in ordine e maggiori entrate grazie ad accordi virtuosi e finanziamenti intercettati 

Approvato in Consiglio l’Assestamento di Bilancio 2024-2026, conti in ordine e maggiori entrate grazie ad accordi virtuosi e finanziamenti intercettati 

A+A-
Reset

Avezzano – L’assestamento di Bilancio si chiude con un fondo cassa di oltre 21 milioni e 700 mila euro. Il documento finanziario “mappa” la salute economica dell’Ente: con il parere favorevole dei Revisori dei Conti, certifica un andamento virtuoso. Mercogliano: “Lavoro di squadra e programmazione nelle spese hanno fatto la differenza. Gli incassi, grazie ad accordi e protocolli virtuosi, hanno superato le aspettative”.

Più entrate e più programmazione, grazie ad un doppio binario percorso, tra finanziamenti centrati e un recupero virtuoso dell’evasione. Il Consiglio comunale di Avezzano, oggi pomeriggio, ha approvato a maggioranza l’assestamento di Bilancio 2024-2026. Primo punto all’ordine del giorno, il documento economico, al 15 giugno scorso, è stato chiuso con un fondo cassa di oltre 21 milioni e 700 mila euro. 

“L’assestamento – spiega il presidente della Commissione Bilancio, Lucio Mercogliano, che ha seguito passo passo la costruzione di tutta la documentazione relativa, approdata oggi in assise – è lo strumento giuridico-contabile che permette agli Enti locali di aggiornare il proprio Bilancio di previsione, rispetto a maggiori o minori entrate e alla luce di tutti quei nuovi scenari economici che si sono verificati nel corso dell’anno. Perfettamente in linea con i tempi dettati dalla legge, il documento è stato discusso oggi pomeriggio dall’assise comunale. C’è da sottolineare il fatto che le diverse variazioni al bilancio approvate nel corso del 2024, non hanno turbato minimamente gli equilibri di bilancio che sono stati preservati, sia per quanto riguarda la gestione di competenza, sia per quanto riguarda la gestione dei residui e di cassa”. Tra le maggiori entrate da evidenziare, ci sono gli oltre 107 mila euro ottenuti dal Fondo di Solidarietà di quest’anno, le cui risorse sono state destinate prevalentemente agli asili e al sostegno di studenti con disabilità. Variazioni importanti di bilancio hanno riguardato anche i maggiori introiti ottenuti dalla legge regionale numero 10, per il supporto alle grandi manifestazioni sportive della città. In totale, si tratta di 57 mila euro, destinati al Torneo Internazionale Fiva e Asi – Circuito di Avezzano e Abruzzo Gran Tour, al Trofeo Libertas 2024 (corsa su strada 10 km) e al primo Trofeo nazionale Città di Avezzano Danza Acrobatica Aerea. “L’amministrazione – continua Mercogliano – forte anche di un rendiconto 2023 solido, ha potuto gestire quest’anno investimenti fondamentali, che sono sotto gli occhi di tutti. Come, ad esempio, i 261 mila euro destinati all’impianto sportivo dello Stadio dei Marsi-Cimarra, per il miglioramento energetico della struttura e per la realizzazione di percorsi ed accessi dedicati a persone con disabilità”.  

Infine, tra le righe dell’Assestamento vi sono inscritti anche i 450 mila euro in più, derivati dall’approfondito lavoro di accertamento e di recupero del sommerso, stanando gli evasori. Scendendo nel dettaglio, per il tessuto sportivo cittadino, proprio nell’anno 2024, sono stati dati in uso tutti gli impianti sportivi non affidati in concessione, garantendo la massima partecipazione delle imprese sportive e delle associazioni; mentre, sempre a partire da quest’anno, si è dato avvio al nuovo servizio di igiene urbana, che entrerà a pieno regime entro il mese di ottobre 2024. “In tre anni, per le opere pubbliche – conclude il consigliere comunale Mercogliano – verranno investiti in totale quasi 63 milioni di euro, tra cantieri, nuove scuole, nuovi spazi sportivi e sociali, strade, progetti, maxi opere e riqualificazioni. La città di Avezzano, sempre più accogliente, si sta preparando, adesso, ad un’estate ricca di eventi. Anzi, la nostra estate, quest’anno, è partita già nel mese di aprile, con le iniziative collegate al Giro d’Italia 2024. Il cartellone-eventi, che presenteremo giovedì, andrà avanti da luglio a settembre, ma avrà manifestazioni di grido e di grande attrattività concentrate soprattutto nel mese di agosto”.

necrologi marsica

Giuseppe Angelini

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Longo - servizi funebri

Ultim'ora