Appalti, depositato l’annullamento degli arresti



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Tagliacozzo – Il Riesame dell’Aquila ha annullato i provvedimenti cautelari a carico dell’ex Sindaco di Tagliacozzo Maurizio Di Marco Testa,dell’assessore alla Cultura, Gabriele Venturini, e dell’architetto Carlo Tellone.

Secondo i giudici aquilani, il Gip Maria Proia avrebbe “semplicemente operato una trasposizione automatica di quanto il pm Roberto Savelli  ha riportato nella richiesta d’arresto”. Un semplice “copia e incolla” insomma.

Un successo per la difesa di Di Marco Testa che aveva da subito portato avanti questa tesi.

Verrà discussa domani, invece, la posizione del capo dell’ufficio tecnico del Comune Gianpaolo Torrelli.




Lascia un commento