Anziana di Celano truffata e derubata di denaro e gioielli

Celano – Solo ieri abbiamo diffuso l’allarme lanciato dal Sindaco di Ovindoli, Angelo Ciminelli, in merito a telefonate truffa che diversi cittadini del suo paese stavano ricevendo. Lo stesso genere di chiamata è stata effettuata anche ai danni di un’anziana di Celano che, purtroppo, ha creduto a quanto le veniva riferito e ha consegnato ai malfattori 200 euro e alcuni gioielli.

A riferire l’accaduto è una familiare attraverso i canali social. L’anziana è stata contattata direttamente sul cellulare: un uomo, spacciandosi per avvocato, ha riferito che il figlio della donna aveva avuto un incidente e che l’assicurazione chiedeva soldi per coprire le spese. L’anziana, presa dal panico (elemento su cui i truffatori fanno sempre affidamento), ha affidato al soggetto che si è presentato a casa sua poco più tardi i soldi che aveva in casa oltre ad anelli, orecchini e girocollo.

Il truffatore ha portato via quello che ha potuto e, secondo la testimonianza, avrebbe ricontattato l’anziana per dirle che sarebbe ripassato a prendere altro, visto che le spese non erano ancora interamente coperte. Solo a questo punto sono giunti a casa della donna alcuni familiari che, messi al corrente di quanto accaduto, l’hanno accompagnata a presentare la denuncia.

Purtroppo, nonostante i tanti avvisi diffusi, anche dalla nostra testata, nel corso del tempo, ci sono ancora persone (per lo più anziane) che, in completa buona fede, vengono truffate e derubate. L’invito è sempre lo stesso: avvertite i vostri familiari più anziani, fate attenzione, non credete a quello che riferiscono per telefono, chiudete la chiamata, contattate immediatamente i familiari e le forze dell’ordine.

LEGGI ANCHE

Tentativi di truffe telefoniche a Ovindoli, Sindaco Ciminelli: “Chiudete la chiamata e avvisate i Carabinieri”

Leggi anche