“Anna dei Miracoli” al Teatro dei Marsi per due serate, lunedì l’incontro con la Lega del Filo d’Oro e gli studenti


Avezzano – I riflettori del Tetro dei Marsi si accendono sulla vita delle persone sordo cieche e sulla difficoltà quotidiane delle famiglie impegnate nell’assistenza. Andrà in scena domenica alle 21 e poi lunedì alle 10.30 “Anna dei Miracoli” prodotto dal Teatro Franco Parenti in collaborazione con la Lega del Filo d’oro. Proprio nella Marsica, dove nacque Sabina Santilli fondatrice dell’associazione che assiste persone sordo cieche e con limiti psicosensoriali, approderà lo spettacolo di William Gibson per la regia di Emanuela Giordano.

Una storia vera, tratta dal film The Miracle Worker del 1962, che racconta la vita di Helen Keller, divenuta sordo cieca a poco meno di 2 anni, probabilmente in seguito a meningite. La bambina da sola riuscì a imparare a comunicare, a leggere e a studiare sempre con la famiglia la suo fianco. A portarla al Teatro dei Marsi sarà l’attrice Mascia Musy che si è calata nella parte e ha cercato di raccontare al meglio cosa accade in un nucleo familiare quando arriva un figlio “diverso”.

  “Anna dei miracoli” è una delle più belle storie mai scritte sull’amore fra maestro e discepolo”, ha commentato il direttore artistico dell’ufficio Teatro dei Marsi, Lino Guanciale, “un amore che può salvare vite, riscattare destini, dare senso anche al più grande dei dolori. È per questo che siamo cosi felici che lo spettacolo, che annovera fra gli interpreti una delle più grandi attrici della sua generazione, Mascia Musy, e un cast di valore artistico complessivamente alto e raffinato, arrivi nel teatro della nostra città. Grazie alle  moltissime adesioni al programma di matinée scolastiche organizzato per questa stagione, la replica mattutina dello spettacolo vedrà la partecipazione di tante ragazze e ragazzi della nostra comunità insieme ai loro docenti. Questa partecipazione assume ancora più spessore poiché la replica sarà  seguita da un importante incontro/conferenza con gli attori della pièce e i rappresentanti della Lega del Filo d’Oro sui temi della didattica e della disabilità. È innegabile che questa sia per noi una buona tappa nel percorso che abbiamo pensato per il Teatro dei Marsi, perché si configuri sempre più come riferimento culturale per i nostri concittadini, soprattutto i giovanissimi, che inizino a considerarlo non soltanto come un luogo di rappresentazione, ma anche come un’arena in cui integrare e implementare la propria crescita intellettuale ed emotiva”. Un messaggio importante che l’ufficio del teatro, nonostante i tagli del cartellone 2019/2020, ha voluto lanciare anche ai giovani con uno spettacolo aperto a tutti i ragazzi delle scuole medie e superiori della Marsica lunedì mattina alle 10.30. Subito dopo la pièce si terrà un incontro al quale prenderanno parte il presidente della Lega del Filo d’Oro, Rossano Bartoli, la sorella della fondatrice Sabina Santilli, Loda Santilli e tutta la compagnia.

La stampa è invitata a partecipare all’appuntamento tra la compagnia, la Lega del Filo d’Oro e gli studenti delle scuole marsicane a partire dalle 12.

 

 

Promobox

Alla Scoperta Della Scuola Di Alta Formazione 'Sapere Aude': Aperte Le Iscrizioni Per I Nuovi Corsi Di Formazione

Tanti i percorsi formativi e di aggiornamento su scala nazionale che questa scuola, da oltre 6 anni, propone ai tanti corsisti che si immergono in nuove esperienze, ampliando il loro bagaglio culturale con passione e dedizione, grazie anche al lavoro di un team altamente qualificato e specializzato, vicino alle esigenze di ognuno di loro.


Invito alla lettura


Allargamento della Strategia Aree Interne: inclusi anche i Comuni della Piana del Cavaliere

Il Comitato Tecnico per le Aree Interne presieduto da Domenico Gambacorta, delegato del ministro per il Sud e la Coesione territoriale Mara Carfagna, ha approvato ...

Messaggi truffa ai danni di titolari di conti correnti bancari e postali

È stata rilevata una nuova campagna di phishing rivolta ai correntisti di Istituti bancari e postali. I malviventi nascondono la propria identità utilizzando sofisticati sistemi ...

Aielli protagonista di Casa Italia, programma di Rai Play seguito dagli italiani nel mondo

Aielli – Ormai ci siamo quasi abituati: Aielli sarà di nuovo al centro di uno speciale televisivo della Rai. Come spiega il Sindaco del borgo ...

Il “gigante” ha messo il cappello: prima neve sul Corno Grande del Gran Sasso

L’Aquila – Si dice sempre che quando le vette dei monti cominciano a macchiarsi di neve, l’inverno è alle porte. In realtà l’autunno sarebbe appena ...