Anche la sindaca Marivera De Rosa al lavoro per preparare la Festa del Perdono a Luco dei Marsi



Luco dei Marsi – Un rastrello tra le mani e foglie da raccogliere, così il Sindaco di Luco dei Marsi, assieme a diversi altri volontari, ha preso parte alle operazioni di pulizia e sistemazione dell’area della selva che si trova nei pressi del Convento dei Cappuccini. Tavoli, panche e tanto verde, questa la bella location che il paese di Luco sta allestendo sia per i piccoli ospiti del centro estivo comunale, sia per tutte le famiglie che, il 2 agosto prossimo, qui trascorreranno la Festa del Perdono.

La Festa del Perdono, o dei Perdoni, è una celebrazione che rientra tra le tradizioni del paese marsicano, molto radicata nella cultura dei luchesi e che può essere collegata al più noto “Perdono d’Assisi”: l’indulgenza plenaria che può essere ottenuta in tutte le chiese parrocchiali e francescane dal mezzogiorno del 1º agosto alla mezzanotte del 2 agosto. Il Santo Poverello ottenne l’indulgenza da papa Onorio III il 2 agosto 1216 dopo aver avuto un’apparizione presso la chiesetta della Porziuncola di Assisi dove morì San Francesco e dove l’indulgenza si ottiene tutti i giorni dell’anno.