Altri 6 nuovi casi Covid a Trasacco. Sindaco Lobene anche in arabo: “chi è in quarantena non deve uscire di casa”



Trasacco – Solo pochi giorni fa il Sindaco Cesidio Lobene ha emanato un’ordinanza con la quale ha disposto la chiusura della sede dell’associazione Essalam, frequentata dai cittadini residenti extracomunitari, all’interno della quale non veniva rispettato l’obbligo di distanziamento anti Covid.

Oggi, lo stesso primo cittadino di Trasacco comunica, attraverso una nota diffusa via social, che in paese sono state registrare 6 nuove positività al Covid-19. Attualmente, dunque, i positivi presenti a Trasacco sono 23.

Il Sindaco Lobene, oltre ad augurare a tutti una pronta guarigione, raccomanda a chi si trova in quarantena di seguire accuratamente le regole e, soprattutto, di non uscire di casa. Chi dovesse trasgredire, spiega, sarà segnalato alle autorità competenti. Per maggiore chiarezza e per attuare maggiore diffusione, il messaggio è stato predisposto anche nella traduzione in lingua araba.

LEGGI ANCHE:

Il Sindaco di Trasacco ordina la chiusura della sede dell’associazione Essalam per rischio Covid