Alternanza tra sole e nuvole sulla Marsica



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Meteo Marsica

Nel corso delle prossime ore, continueremo ad assaporare giornate tipicamente primaverili, proprio perché protetti da un promontorio anticiclonico in quota di matrice Subtropicale, il quale farà sì che le correnti di Scirocco, di Ostro e di Libeccio, le quali interesseranno le regioni meridionali, trasportando masse d’aria calda di matrice nord-africana su di esse, lambiscano temporaneamente anche la Marsica, apportandone un netto rialzo delle temperature massime su valori “quasi estivi”. L’aria più fresca che si insedierà sulle regioni centrali e settentrionali, evidenzierà una sempre più incisiva escursione termica sul nostro territorio locale, con un netto abbassamento delle temperature minime della notte e del primo mattino, favorite soprattutto dell’irraggiamento notturno, quando la ventilazione meridionale si attenuerà. Nel fine settimana, la presenza della robusta figura anticiclonica, determinerà tempo stabile e soleggiato su tutto il nostro territorio marsicano, salvo la successiva comparsa di velature e di stratificazioni medio-alte. L’insistente area di alta pressione, favorirà condizioni di bel tempo anche all’inizio della settimana che viene, l’Anticiclone Nord-Africano sarà incentivato a salire sul Mediterraneo da una profonda circolazione depressionaria sulla Penisola Iberica e sul Portogallo, essa instaurerà una solida struttura anticiclonica in quota sulla nostra penisola (circolazione a bilancia), la quale farà trapassare qualche infiltrazione d’aria umida e fresca verso la metà della settimana, con temperature più primaverili che estive sulle regioni centrali e settentrionali, queste ultime sfiorate da una serie di fronti perturbati dal Nord Atlantico, i quali daranno luogo a rovesci o temporali su Alpi e Prealpi, nonché su parte delle regioni del Nord Italia, soprattutto questo fine settimana. Un vero e proprio peggioramento delle condizioni meteorologiche potrebbe colpire l’intero stivale dopo la metà del mese. Ne torneremo a parlare.

Vi ringrazio per la cortese attenzione.




Lascia un commento