Allarme sicurezza a Trasacco, l’opposizione scrive al Sindaco



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Trasacco –  “Gent.mo Sindaco, a seguito dei recenti avvenimenti di cronaca che coinvolgono la sicurezza dell’intera cittadinanza, sembra doveroso chiedere a Lei ed alla Sua amministrazione come intendete procedere e quali provvedimenti si intende porre in essere al fine di rendere meno pericoloso uscire di casa, specie di notte e nei fine settimana. Non si tratta di fare di tutta l’erba un fascio né di criminalizzare questo o quel gruppo di persone, ma è evidente che c’è qualcosa che non va”. Inizia così la lettera che i consiglieri di minoranza Oreste Fosca, Elena Carusi e Silvana Salvi hanno inviato al Sindaco Mario Quaglieri.

“Come gruppo di minoranza, visto che si tratta di un argomento che coinvolge tutti, non possiamo non metterci a disposizione per appoggiare provvedimenti che vadano in tale direzione; molti erano previsti nel nostro programma elettorale, ma non è certo il momento delle rivendicazioni.  Alcune misure possibili potrebbero essere, per esempio, un maggior controllo del territorio, un confronto periodico con le amministrazioni vicine, un controllo sugli orari di chiusura dei pubblici esercizi e/o sugli spostamenti di soggetti segnalati, l’istituzione di una commissione dedicata”.

Non sta a noi decidere i tempi e i modi, per i quali riteniamo sia necessario affidarsi alle forze dell’ordine la cui vicinanza e collaborazione non solo è auspicabile ma assolutamente insostituibile.
In tutti i casi la cosa peggiore sembra proprio quella di far finta di nulla poiché significherebbe legittimare questi comportamenti e sminuire la gravità di quanto succede che, invece, periodicamente, ci fa finire sulla cronaca giornalistica locale e non solo. Alla luce,quindi, delle premesse, questo gruppo di minoranza intende chiederLe la convocazione di una riunione urgente alla quale poter prenderne parte insieme all’amministrazione ed alle autorità locali competenti (Comandante di Polizia Locale e Comandante dei Carabinieri di Trasacco) per valutare INSIEME le migliori soluzioni possibili da adottare al fine di garantire un maggior controllo ed una maggiore sicurezza per la nostra cittadinanza. Confidando in una tempestiva e positiva risposta Le auguriamo buon lavoro”.




Lascia un commento