Allarme scuola: in Abruzzo 2.000 studenti in meno, calano anche docenti e personale


Si terrà lunedì 21 maggio, alle ore 11, presso la sede della UIL dell’ Aquila, in via Saragat, nel nucleo industriale di Pile, una conferenza stampa regionale sui temi della scuola.
Verranno affrontati gli argomenti dell’istruzione ed i problemi della scuola abruzzese, per illustrare un quadro che suscita un grandeallarme nel sindacato.

In particolare si registra:

  • il calo progressivo, negli anni, delle iscrizioni degli alunni, che nel prossimo anno scolastico 2018-19 raggiungerà il numero enorme di meno 2000 studenti,
  • la mancanza di un aiuto strutturale da parte del Governo e del MIUR rispetto alle conseguenze, protratte negli anni e persistenti, dei terremoti che hanno sconvolto le aree interne della regione aumentando i fenomeni migratori e di spopolamento e quindi l’abbandono e la dispersione scolastica,
  • i tagli alle dotazioni organiche del personale docente e Ata, che stanno incidendo in modo ormai irrimediabile sul funzionamento della scuola e sulla qualità dell’istruzione determinando, in casi estremi, la chiusura di plessi,  l’ aumento degli alunni con disabilità e la precarizzazione degli insegnanti di sostegno.

 


Invito alla lettura

Ultim'ora

Con Vanessa nel cuore, sport e solidarietà con il Campione di calcio Luciano Zauri e la proloco di Casali D’Aschi

Gioia dei Marsi – Ieri, per l’inizio del torneo di Calcetto Summer Cup a Casali di Aschi, alla presenza di Luciano Zauri, Paola la madre di Vanessa, Herbert e il ...


Progetto “Housing First” ad Avezzano, la casa prima di tutto. Il Comune ottiene 710 mila euro di finanziamenti

Il progetto tende la mano alle persone fragili della comunità, spesso senza fissa dimora, a conferma dell’attenzione del Comune alle difficoltà dettate da crisi sociali ...

Si è conclusa la prima edizione di “Storie in circolo”

Il direttore artistico Francesco Sportelli “Siamo molto felici della risposta che il progetto ha ricevuto"

Nasce il pronto intervento sociale: aiuto a 200 famiglie di 34 Comuni

Marsica – Nasce il pronto intervento sociale che prevede un aiuto per 200 famiglie in 34 Comuni. Il progetto “L’unione fa la forza”, presentato nei ...



Lascia un commento