Alla ricerca di meno degrado e più controlli di sera a Piazza Torlonia ad Avezzano

Avezzano – Fare una semplice passeggiata in piazza Torlonia ad Avezzano, durante una serata d’estate, può significare imbattersi in scene poco gradevoli o in comportamenti tutt’altro che civili. Facilissimo incappare in gruppi di ragazzi che, più o meno alticci, passano il tempo seduti sulle panchine o direttamente sul prato delle aiuole a scambiarsi bottiglie di birra. Un cittadino scrive tutto il suo sdegno e la sua amarezza attraverso i canali social raccontando di aver assistito a scene fastidiose e inaccettabili.

In molti, anche nei commenti, sottolineano che si tratta di giovani avezzanesi, eliminando così la possibilità di scaricare la responsabilità di certe situazioni sulle spalle dei soliti immigrati. Sotto accusa la maleducazione e l’uso sconsiderato di alcol (e non solo) oltre, naturalmente, all’assenza di controlli serali in una delle zone più frequentate della città. In molti chiedono maggiore tutela degli spazi pubblici e, necessariamente, anche una presenza più costante delle forze dell’ordine.