Al via l’iter per l’affidamento dei lavori in via XX settembre ad Avezzano



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano –   Esecutivo approvato, il Comune avvia le procedure per l’aggiudicazione dei lavori di riqualificazione di via XX Settembre: da via Roma a via Buonarroti. Per avanzare la propria candidatura, o meglio, per segnalare la manifestazione di interesse al settore VI dell’Ente -diretto da Tiziano Zitella-, piazza della Repubblica n. 1, (pec comune.avezzano.aq@postecert.it) gli operatori economici hanno tempo fino alle ore 12 del 15 ottobre. Acquisite le istanze, -il procedimento è pre-selettivo-, gli addetti ai lavori procederanno con il sorteggio pubblico mirato a individuare 20 concorrenti (ovviamente se il numero delle manifestazioni di interesse sarà superiore) chiamati a formulare il miglior prezzo per il rifacimento della pavimentazione (fresatura e risagomatura della strada), la sistemazione dei dossi e il riallineamento dei chiusini. 

      La gara d’appalto, per un importo globale di 387.896,02 euro, perlopiù fondi residui di undici vecchi appalti, -recuperati nelle pieghe del bilancio da un gioco di squadra tra l’ufficio tecnico e il settore amministrativo-, infatti, è al massimo ribasso. “Il rifacimento di via XX Settembre, una delle arterie principali della viabilità cittadina”, afferma l’assessore ai lavori pubblici, Emilio Cipollone, “in cima alla lista delle priorità dell’amministrazione Di Pangrazio, si avvicina a grandi passi: chiusa la fase progettuale andiamo dritti verso l’assegnazione dei lavori”. 

   Non i soli sul versante San Pelino-Paterno: quasi in contemporanea con il rifacimento di via XX Settembre, infatti, viaggia il progetto per la realizzazione del marciapiedi con pista ciclabile Avezzano-San Pelino, in partenza proprio dall’intersezione con via Buonarroti dove il Comune ha messo in agenda pure la realizzazione di una rotatoria. Nel 2.022, quindi, l’amministrazione cambierà il volto della viabilità lungo l’arteria che collega la città di Avezzano con l’area commerciale, Celano e la Valle del Giovenco.