Al via la campagna scolastica di educazione ambientale dell’Aciam



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – In seno all’annuale campagna di comunicazione ambientale per il sostegno alle raccolte differenziate, Aciam S.p.A. organizza una serie di interventi presso le scuole del comprensorio marsicano. Si tratta di lezioni in classe, visite didattiche agli impianti di riciclo gestiti da Aciam S.p.A., giornate ecologiche e feste a tema ambientale.

Le lezioni, che inizieranno in questa settimana, riguarderanno le regole basilari della raccolta differenziata ed il riciclo dei materiali, oltre alla sensibilizzazione al rispetto dell’ambiente e al risparmio delle risorse naturali.
Le visite guidate saranno tenute nel mese di maggio, a conclusione del ciclo di lezioni, ed interesseranno l’impianto di compostaggio di Aielli ed alcuni centri di raccolta attivi in zona.

Inoltre è prevista la partecipazione a giornate ecologiche e feste a tema ambientale, organizzate dai Comuni o dalle scuole. Saranno coinvolte oltre 20 classi e quasi 500 studenti, dei Comuni di Carsoli, Oricola, Rocca di Botte e Pereto, Gioia dei Marsi, Ortucchio, Lecce e Massa d’Albe.

Ulteriori progetti didattici saranno dedicati al riciclo del rifiuto organico, con il coinvolgimento di alcune classi della scuola secondaria di Avezzano, mentre altri interventi sono in fase di definizione con istituti scolastici del comprensorio aquilano.

La finalità di tali interventi è di aumentare la sensibilità dei cittadini (specialmente dei più piccoli), verso le tematiche ambientali, utilizzando la scuola come prezioso strumento per veicolare alle famiglie le fondamentali informazioni sui comportamenti ecologicamente sostenibili.




Lascia un commento