Al teatro dei marsi “Il Piccolo Principe” da Antoine De Saint Exupery



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

“LE DOMENICHE DA FAVOLA” 7° edizione 2018- 2019

Spettacoli per i bambini e le famiglie DOMENICA 3 Febbraio 2019, ore 17.00
TEATRO DEI MARSI di AVEZZANO
TerramMare Teatro presenta

ci siamo persi tra le stelle, da “Il Piccolo Principe” da Antoine De Saint Exupery

REGIA Silvia Civilla- CON Silvia Civilla e Annalisa Legato

SCENEGGIATURA Eleonora FumagalliTECNICI DI COMPAGNIA Antonio Apollonio, Marco Oliani
CONSULENZA ARTISTICA Gianluigi Gherzi-ORGANIZZAZIONE Chiara Albanese, Dina Risolo, Giovanna Sasso
Un aviatore, Fanni, ed un astronomo, Doc, si ritrovano a viaggiare insieme sullo sgangherato trabiccolo
dello stralunato Fanni. L’aereo, però, precipita proprio in pieno deserto ed i due strani compagni di viaggio
si ritrovano a dover passare la notte in un ambiente inizialmente ostile, ma poi sempre più magico e
coinvolgente. L’assurda situazione mette in moto, dunque, un processo di rimembranze, visioni e strani
incontri, che fanno scoprire a ciascuno dei due nuove possibilità di affrontare la vita e sé stessi,
abbandonando le troppe infrastrutture che spesso ci si costruisce addosso e tornando ad essere più veri e
più soddisfatti di sé. Come per magia proprio a questo punto l’aereo ricomincia a funzionare ed i due nuovi
amici possono tornare a casa… felici di essersi persi tra le stelle. Il volo, il viaggio, le stelle, la notte, il sogno,
la magìa, i mutamenti delle cose e di noi stessi, sono stati i temi che abbiamo affidato ai protagonisti,
l’aviatore e l’astronomo, due figure un po’ comiche di un essere adulti «a tutto tondo», a cui fanno da
controfigura il Lampionaio e l’Ubriacone, due aspetti di un’umanità sciocca e abbandonata a sé stessa. Il
tema del viaggio si articola in tre fasi: la caduta in mezzo al deserto, il sogno che tutto trasforma e il ritorno.
Nel viaggio fantastico diventa possibile uscire da sé stessi e abbandonarsi al meraviglioso senza la
preoccupazione di non essere più credibili. Il ritorno, allora, non è più solo questo, ma l’inizio di un nuovo
viaggio verso la propria quotidianità che non è più possibile vivere nello stesso modo di prima: la rete di
certezze razionali si è lacerata, lo sguardo bambino ripristina la propria dignità e autenticità. Il groviglio
fiabesco diventa un po’ il segno di un rito di passaggio, un segno che accompagna a casa ogni nostro
spettatore.

Il programma prosegue

2 dicembre 2018 -LA MANSARDA – I TRE PORCELLINI
17 febbraio- LA FONTEMAGGIORE – SOGNO
Da “Sogno di una notte di Mezza Estate” di W. Shakespeare, Ideazione e regia di Beatrice Ripoli
10 marzo- TAM EATRO MUSICA –PICABLO dalle opere di Pablo Picasso Regia, scene, immagini Michele Sambin.
Informazioni: Associazione Teatro dei Colori Onlus, Via dei Gerani, 45 – 67051 Avezzano (Aq) Tel.
0863.411900 – 347.3360029 – www.teatrodeicolori.it e-mail: info@teatrodeicolori.it .
Prevendita: Punto informativo Largo “Mario Pomilio” – Corso della Libertà, Avezzano Biglietto unico € 5,00
Teatro dei Marsi – Via dei Cavalieri di Vittorio Veneto 3, Avezzano (Aq) tel. 0863.412909
Nei giorni di spettacolo la biglietteria del teatro apre alle ore 15,30.
Le attività si svolgono con il contributo del Comune di Avezzano e rapporti Istituzionali con : Ministero per i
Beni e le Attività Culturali e Regione Abruzzo e la partecipazione della Fondazione Carispaq.