Al Santuario di San Gabriele dell’Addolorata il “Giubileo dei Giovani”, i giovani della Diocesi di Avezzano parteciperanno insieme al vescovo Pietro Santoro



Avezzano – La Diocesi di Avezzano rende noto che il prossimo 25 luglio si terrà, nel Santuario di San Gabriele dell’Addolorata a Isola del Gran Sasso, il Giubileo dei giovani.

In occasione del Centenario della canonizzazione di san Gabriele dell’Addolorata, si terrà il 25 luglio, il Giubileo dei giovani sul tema «Lui vive e ti vuole vivo», nel Santuario di Isola del Gran Sasso. Anche i giovani della diocesi di Avezzano parteciperanno insieme al vescovo Pietro Santoro, recandosi insieme in BUS, nel rispetto delle norme anti-Covid, con PARTENZA ALLE ORE 07 DA PIAZZALE KENNEDY. La partecipazione all’evento, per i giovani marsicani, sarà totalmente gratuita” scrive la Diocesi di Avezzano.

L’evento, promosso dalla Conferenza episcopale abruzzese e molisana è organizzato dalla diocesi di Teramo-Atri insieme alla Congregazione dei Padri passionisti” spiega la Diocesi “I giovani delle diocesi di Abruzzo e Molise si ritroveranno al Santuario per una giornata di testimonianze, preghiera, riflessioni e musica. In programma l’arrivo dei ragazzi dalle 9. Dopo i saluti iniziali con l’accoglienza della croce e dell’icona di Maria, alle 10,30 la testimonianza di Antonia Salzano, mamma del beato Carlo Acutis sul tema «Mio figlio Carlo: un amante della vita». Alle 12 i giovani parteciperanno alla celebrazione eucaristica presieduta dal vescovo Pietro Santoro, vescovo di Avezzano e delegato per la pastorale giovanile di Abruzzo e Molise. Dopo il pranzo al sacco, alle 14,30 il passaggio alla Porta santa. A seguire un momento di animazione per i ragazzi e la catechesi e dialogo con i giovani a cura del pedagogista Johnny Dotti sul tema «Gabriele, Pietrino, Carlo e tu…la santità possibile!». Alle 17 la conclusione è in musica con il concerto testimonianza dei «The Sun»”.

Al Santuario di San Gabriele dell’Addolorata il “Giubileo dei Giovani”, i giovani della Diocesi di Avezzano parteciperanno insieme al vescovo Pietro Santoro